Luiz Adriano (foto acmilan.com)
Luiz Adriano (foto acmilan.com)

Sembrava ad un passo dall’Al-Ahli, c’era anche l’accordo tra il club arabo e lo Shakhtar Donetsk; ma Luiz Adriano ha detto no preferendo giocare in una squadra e un campionato più prestigiosi. Il numero 9 del Milan ha scelto i rossoneri dopo settimane di rumors e trattativa molto complesso, a soli sei mesi dalla scadenza contrattuale a cui sarebbe andato incontro.

 

A dare qualche indiscrezioni in più sulla vicenda c’ha pensato il tecnico dell’Al-Ahli, il rumeno Cosmin Olaroiu, ieri presente ad Appiano Gentile per l’amichevole tra i suoi e l’Inter. A fine match l’allenatore ha rivelato come sono andate le cose con il centravanti verdeoro: “Il club aveva trovato un accordo per il trasferimento di Luiz Adriano, c’era addirittura un patto con il giocatore che avrebbe dovuto accettare il trasferimento da noi. Poi il suo agente gli ha consigliato altre destinazioni e lui ha cambiato idea“.

 

Nessun rimpianto per Olaroiu che punte così l’attaccante rossonero: “Dopo il suo rifiuto siamo andati forte su Rodrigo Lima del Benfica, che è un grande centravanti. Sono contento per lui che sia andato al Milan, ma noi ci siamo rinforzati con Lima, è un giocatore più utile di Luiz Adriano, si sacrifica di più per la squadra“.

 

Redazione MilanLive.it