Roberto Soriano (Getty Images)
Roberto Soriano (Getty Images)

Il Corriere della Sera è sicuro: il Milan non ingaggerà Roberto Soriano, centrocampista della Sampdoria e pupillo di Sinisa Mihajlovic; la certezza dichiarata dal quotidiano nazionale nasce dal fatto che il giovane mediano di origine tedesca non sarebbe più nella lista dei desideri rossoneri, anche per caratteristiche che non interessano troppo, visto che elementi come Andrea Bertolacci, Jack Bonaventura e Andrea Poli sono assolutamente simili allo stesso Soriano.

 

Inoltre il Napoli sembra essersi fatto sotto nelle ultime ore con una certa veemenza nei confronti di Soriano, nonostante la Samp stia provando a bloccarlo letteralmente. Il Milan vorrebbe un profilo diverso, un centrocampista di qualità che possa fare sia da regista che da interdittore in mezzo al campo, uno come Axel Witsel per intenderci, profilo che piace da matti ma che costa anche troppo, almeno 30-35 milioni al momento irraggiungibili per la disponibilità economica rossonera.

 

Ecco perché nei piani di Adriano Galliani c’è un colpaccio vecchio stile, un acquisto a centrocampo last-minute che potrebbe risolvere i problemi della manovra rossonera, ma che arriverebbe soltanto nelle ultime ore della sessione estiva, come fu per Bonaventura lo scorso anno. L’amministratore delegato avrebbe un colpo in canna importante, magari da prendere con la formula del prestito con diritto o obbligo di riscatto nei cosiddetti giorni del condor.

 

Redazione MilanLive.it