Axel Witsel (Getty Images)
Axel Witsel (Getty Images)

A meno di 48 ore dalla chiusura della trattativa per acquistare Alessio Romagnoli, consumata nel quartier generale di Forte dei Marmi, l’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani è pronto a regalare a Sinisa Mihajlovic anche il centrocampista di qualità tanto invocato. Secondo quanto riportato in esclusiva da Tuttomercatoweb.com, infatti, la società di via Aldo Rossi avrebbe intensificato i contatti con lo Zenit San Pietroburgo per Axel Witsel.

 

Il belga continua ad essere considerato il giocatore più adatto per il ruolo di regista nella mediana rossonera e Galliani starebbe lavorando per portarlo in Italia. Le pretese economiche del club russo per il cartellino del giocatore non sembrano smuoversi dalla valutazione iniziale di 35 milioni di euro ma, stando alle ultimissime indiscrezioni, ci sarebbe stata un’apertura verso una modalità di pagamento dilazionata. Il Milan, dunque, sarebbe disposto a mettere sul piatto una cifra leggermente superiore ai 25 milioni di euro e la corrisponderebbe allo Zenit in più anni, emulando l’accordo ottenuto con la Roma per Romagnoli. Attualmente, la distanza tra domanda e offerta è ancora considerevole, ma la disponibilità dei russi a trattare avvicina leggermente Witsel ai rossoneri. Le parti continueranno a sentirsi telefonicamente e non è escluso che nei prossimi giorni venga fissato un incontro per discutere approfonditamente l’operazione.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it