Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

In una serata vincente e positiva per il Milan, data la vittoria nel Trofeo Tim e l’ennesimo derby amichevole in cui i rivali dell’Inter hanno sventolato bandiera bianca, c’ha pensato Adriano Galliani a mettere ancor più carne sul fuoco. A margine del triangolare di Reggio Emilia l’amministratore delegato rossonero non ha tolto il piede dall’acceleratore ed ha continuato a far infiammare il sogno Zlatan Ibrahimovic.

 

Come riporta la Gazzetta dello Sport, l’a.d. rossonero interpellato in tal merito non ha escluso ancora la possibilità di rivedere Ibra a Milanello: “E’ molto difficile che lasci il Psg in estate, ma il mercato è lungo e può succedere di tutto. Il Milan comunque c’è, attento e vigile, ma per il momento dico no“. Una negazione che però sa di apertura, visto che lo scenario potrebbe cambiare da un momento all’altro.

 

Fatto fuori il Galatasaray, che per bocca del suo presidente Ozbek si è ritirato dalla corsa per i costi elevatissimi dell’affare Ibrahimovic, il Milan resta ancora in corsa. Sarà il tempo delle attese, perché lo svedese attende di parlare con Nasser Al-Khelaifi riguardo al suo contratto, Adriano Galliani attende di parlare con lo stesso Ibra e convincerlo ad accettare i colori rossoneri. L’estate come detto è lunga, il 31 agosto uno step ancora lontano. E’ dunque ancora tempo di sognare.

 

Redazione MilanLive.it