Roberto Soriano (Getty Images)
Roberto Soriano (Getty Images)

Sinisa Mihajlovic detta le regole del mercato del suo Milan, e lo fa con un occhio al passato. Per settimane ha spinto la propria dirigenza a tentare il colpo Alessio Romagnoli, suo pupillo lo scorso anno con la maglia della Sampdoria, tanto da dire ‘o lui o nessuno’ come acquisto in difesa. Arrivato il giovane stopper tanto cercato dalla Roma, ora è tempo di un altro colpo sponsorizzato dal tecnico serbo.

 

La Gazzetta dello Sport spiega come Mihajlovic abbia chiesto ai suoi di sondare il terreno per Roberto Soriano, altro calciatore molto stimato visto l’ottimo lavoro con la società blucerchiata nelle ultime due stagioni. Il 24enne centrocampista di origini tedesche ma già nel giro della Nazionale di Antonio Conte è tatticamente ancor più importante di Romagnoli, visto che lo scorso anno era stato insignito del ruolo di perno centrale fra la metà campo e la zona offensiva, un incursore dall’equilibrio strategico fondamentale.

 

Il Milan ha fatto un primo sondaggio con la Samp, chiedendo lumi a Massimo Ferrero; il giocatore ha una clausola rescissoria da 10 milioni di euro, ma i rossoneri non intendono sfruttarla per non arrivare ad un deterioramento dei rapporti con la società doriana. Possibile l’inserimento di bonus favorevoli alla controparte, anche se l’agente Manuel Montipò avrebbe di recente anche trattato con la Sampdoria il rinnovo di Soriano proprio per togliere di mezzo o alzare la cifra di svincolo. Un’ipotesi concreta per la mediana del Milan, che dopo le difficoltà nell’arrivare ad Axel Witsel potrebbe accontentare ancora Mihajlovic in questo modo.

 

Redazione MilanLive.it