Mino Raiola (Getty Images)
Mino Raiola (Getty Images)

Mino Raiola chiude le porte al Milan. Interpellato dai microfoni della tv olandese Nos si è così espresso in merito ad un possibile trasferimento di Zlatan Ibrahimovic: “È escluso un trasferimento. Zlatan è troppo importante per i proprietari qatarioti del Paris Saint Germain“. L’agente del giocatore svedese gela il club di via Aldo Rossi con queste sue parole, rendendo sempre più impossibile il clamoroso ritorno in rossonero.

 

Il centravanti 33enne ha ancora un anno di contratto con il PSG e sembra destinato a non cambiare squadra per la stagione 2015/2016. Le parti sono in contatto per valutare la possibilità di un prolungamento, ma non bisogna escludere che Ibrahimovic termini nel prossimo giugno la sua avventura a Parigi per poi provare una nuova esperienza. Forse in Qatar, dove lo sceicco Al Thani (proprietario anche del PSG) lo vorrebbe al fianco di Xavi come stella della squadra. O forse nella Major League Soccer, campionato che attrae molto il calciatore.

 

Il Milan ad oggi sembra tagliato fuori. Ovviamente non bisogna escludere che le dichiarazioni di Raiola siano atte a mantenere calmi gli animi dopo le indiscrezioni di calciomercato emerse negli ultimi tempi. Si è detto più volte che la strategia per concretizzare l’addio fosse quella di non far indispettire il PSG per arrivare eventualmente ad un divorzio senza rotture nette. Ma a questo punto non bisogna veramente escludere che Ibrahimovic rimanga alla corte di Laurent Blanc.

 

Redazione MilanLive.it