Axel Witsel (Getty Images)
Axel Witsel (Getty Images)

La Gazzetta dello Sport in edicola oggi spiega che il Milan ha respinto al mittente la richiesta da 35 milioni di euro avanzata dallo Zenit San Pietroburgo per Axel Witsel. Il club di via Aldo Rossi non intende spendere una simile cifra per un giocatore che considera sicuramente forte, ma non meritevole di una simile valutazione economica. I rossoneri vogliono rinforzare il centrocampo ed il belga era stato individuato come l’elemento perfetto per far compiere un salto di qualità al reparto. Ma il suo acquisto è possibile solo a determinate condizioni, alle quali lo Zenit non sembra voler andare incontro per ora.

 

E’ presto per dire che il Milan ha definitivamente abbandonato la pista Witsel. Da qui al 31 agosto manca ancora del tempo e tutto può succedere ancora. Ma in questo momento è più facile pensare che Adriano Galliani bussi alla porta della Sampdoria per Roberto Soriano, la cui valutazione è compresa tra i 10 e i 15 milioni di euro. Il centrocampista piace a Sinisa Mihajlovic che lo ha allenato con profitto a Genova nell’ultimo anno a mezzo.

 

Redazione MilanLive.it