Mateo Kovacic
Mateo Kovacic (Getty Images)

Considerando che il ritorno di Zlatan Ibrahimovic è praticamente sfumato, il Milan adesso si getta a capofitto nella ricerca di un centrocampista che possa aggiungere qualità alla linea mediana. E’ Sinisa Mihajlovic in persona ad aver fatto capire alla società di avere bisogno di un innesto in quel reparto e Adriano Galliani sta lavorando per cercare di accontentare il suo allenatore.

 

La Gazzetta dello Sport rivela che il club di via Aldo Rossi ha effettuato un sondaggio per prendere informazioni su Mateo Kovavic. Ancora non c’è nessuna trattative e neppure un’offerta. Ma i rossoneri si sono fatti avanti, perché riconosco al croato di possedere grande duttilità (sa giocare in tre ruoli) e le qualità giuste per migliorare l’attuale centrocampo.

 

L’operazione è difficilissima. Sia perché il Milan deve un po’ sfoltire il reparto, ma nessuno sembra intenzionato a muoversi, e sia perché l’Inter è poco predisposta a cedere Kovacic a una diretta concorrente per la corsa alla Champions League, nonché acerrima rivale a Milano. Ad ogni modo il prezzo dell’ex Dinamo Zagabria si aggira attorno ai 28-30 milioni di euro. Bisogna vedere se Silvio Berlusconi intende fare un investimento del genere, dopo aver respinto al mittente la richiesta di 35 milioni fatta dallo Zenit San Pietroburgo per cedere Axel Witsel.

 

Più fattibile la pista che porta a Roberto Soriano della Sampdoria. Ancora non c’è un’offerta, ma l’interesse rossonero è reale. Mihajlovic, che lo ha allenato a Genova, lo prenderebbe al volo e lo ha già fatto sapere a Galliani. L’investimento sarebbe da circa 10 milioni, in virtù di una clausola presente nel contratto del giocatore. Rimane il problema della sovrabbondanza a frenare l’operazione. Vedremo come si evolverà il calciomercato Milan.

 

Redazione MilanLive.it