Juan Mauri (fratello di José Mauri) (foto da Gazzetta.it)
Juan Mauri (fratello di José Mauri) (foto da Gazzetta.it)

Molto probabile si tratti di un nuovo caso Digao, anche perchè il Milan non è convinto delle qualità tecniche del suo ultimo acquisto. I rossoneri, qualche anno fa, presero il difensore brasiliano, fratello di Kakà, quasi per ringraziare il numero 22 e per fare un favore a lui e al suo procuratore. Questa volta l’operazione riguarda la famiglia Mauri, che è arrivato in rossonero da svicolato dopo il fallimento del Parma. Insieme al giovane fantasista José, quindi, è stato preso anche il fratello maggiore, Juan Alberto Mauri, reduce dall’avventura in Argentina con il Tiro Federal. Ma, come rivelato dal calciatore stesso, la sua permanenza a Milanello sarà solo momentanea.

 

Superate le visite mediche con i rossoneri e la firma sul nuovo contratto, Juan Alberto è stato immediatamente girato in prestito all’Akragas. Evidente che il Milan non punti su di lui. A dare notizie del trasferimento è la stessa società siciliana, attraverso questo comunicato ufficiale:Juan Alberto Mauri, centrocampista argentino di ventisei anni, fratello di Josè giocatore di Parma e Milan, è stato contrattualizzato dalla società biancoazzurra che lo ha avuto in prestito dalla società rossonera”. Non una grande perdita…

 

Redazione MilanLive.it