Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Preso Alessio Romagnoli, nei piani del Milan mancano ancora due tasselli per completare la rosa: un centrocampista e un attaccante. Intervistato da Ilsussidiario.net, l’agente di mercato Tommaso Urso ha detto la sua sulle prossime operazioni dei rossoneri: “Comiciamo col dire che secondo me alla fine Zlatan Ibrahimovic tornerà. Sono molti i segnali che sembrano rivelarlo: dalle parole di Mino Raiola, al contratto in scadenza del giocatore alla voglia di Adriano Galliani di fare un bel regalo ai propri tifosi. Quella formata da Ibrahimovic e Carlos Bacca è una coppia in grado di scardinare qualsiasi difesa”.

 

Urso ha poi detto cosa, secondo lui, manca ancora ai rossoneri: “Secondo me serve un centrocampista. Quel reparto non è di grande livello. Con un buon colpo tutta la squadra cambierebbe volto“.

 

Urso è poi entrato nello specifico, parlando di Axel Witsel, centrocampista belga che da tempo viene accostato al Milan: “Lui gioca da regista ma non è un profilo di grande qualità. Si tratta iù che altro di un giocatore forte fisicamente e potrebbe essere il classico schermo davanti alla difesa. Secondo me ai rossoneri servirebbe più un altro tipo di giocatore, uno come Roberto Soriano. Lui conosce bene Sinisa Mihajlovic e potrebbe fare la differenza in pochi anni”.

 

Redazione MilanLive.it