Axel Witsel (Getty Images)
Axel Witsel (Getty Images)

Nonostante la decisa accelerata per chiudere l’affare Roberto Soriano con la Sampdoria, Milan non avrebbe abbandonato la pista che porta ad Axel Witsel. Secondo gli esperti di mercato di Sportitalia, infatti, all’inizio della prossima settimana sarebbe in programma a Taormina un incontro tra la società di via Aldo Rossi e gli intermediari del belga per discutere il suo approdo in Italia. Lo Zenit San Pietroburgo continua a chiedere 35 milioni di euro per lasciar partire il talentuoso centrocampista, ma è stata confermata l’apertura da parte dello stesso club russo per quanto riguarda un pagamento dilazionato in più tranche. L’obiettivo di Adriano Galliani, ora, è quello di far scendere l’asticella del prezzo intorno ai 30 milioni di euro, inserendo qualche bonus legato ai risultati della squadra.

 

Sul fronte attaccante, invece, i rossoneri attendono sempre un segnale da parte di Zlatan Ibrahimovic. Secondo Sky Sport, il Milan non ha intenzione di contrattare con il PSG e aspetta che lo svedese ed il suo agente Mino Raiola forzino l’addio. Il procuratore, però, oggi si trovava in Olanda e, per ora, non sono previsti incontri tra le parti per discutere il futuro del giocatore. Se l’operazione legata al ritorno di Ibra non dovesse concretizzarsi, dunque, Galliani si tufferebbe su Marko Pjaca della Dinamo Zagabria, autore di una prestazione sontuosa (condita anche da un assist decisivo) questa sera contro il Skenderbeu nei preliminari di Champions League.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it