Roberto Soriano (Getty Images)
Roberto Soriano (Getty Images)

La Gazzetta dello Sport rivela che oggi a Forte dei Marmi ci sarà l’atto finale della trattativa tra Milan e Sampdoria per il trasferimento di Roberto Soriano. Adriano Galliani accoglierà il presidente Massimo Ferrero, il direttore sportivo Carlo Osti e l’avvocato Romei per definire gli ultimi dettagli dell’operazione per poi passare allo scambio dei contratti tra i due club con le relative firme sulla documentazione. L’intesa contrattuale con il giocatore c’è già: quinquennale da 1,5 milioni netti all’anno a salire.

 

Anche le due società hanno raggiunto l’accordo sulla base di 10 milioni di euro pagabili in due anni. Inizialmente i blucerchiati volevano l’intera somma in una tranche unica oppure avevano dato disponibilità a concedere un pagamento dilazionato ma con rate più sostanziose che avrebbero fatto aumentare la cifra di qualche milione (2-3 almeno). La Sampdoria dovrebbe ottenere anche Antonio Nocerino, con il Milan che parteciperà al pagamento di parte dello stipendio da 1,5 milioni netti all’anno fino al giugno 2016, data in cui scade il suo contratto. Non è neppure escluso che il centrocampista campano arrivi alla risoluzione contrattuale con il club rossonero per poi trattare con i liguri un nuovo accordo.

 

Sinisa Mihajlovic avrà così un nuovo rinforzo per il centrocampo. Soriano è un suo pupillo, cresciuto molto nell’anno e mezzo in cui lo ha allenato a Genova. Tanto da aiutarlo a guadagnarsi la nazionale. La sua duttilità (sa giocare da mezzala e da trequartista) è molto apprezzata e può risultare molto utile alla squadra.

 

Redazione MilanLive.it