Axel Witsel (Getty Images)
Axel Witsel (Getty Images)

Potrebbe esserci una svolta nell’operazione Axel Witsel. Il centrocampista belga è stato un obiettivo del Milan per rinforzare il centrocampo, ma le richieste dello Zenit San Pietroburgo erano state considerate eccessive. L’intermediario del calciatore, Francesco Marseglia, ai microfoni di Premium Sport avrebbe riferito: “Lo Zenit ha abbassato le pretese per Witsel da 35 a 25 milioni di euro. C’è anche la possibilità di un pagamento dilazionato. Se il Milan chiama…”.

 

La sconfitta all’esordio contro la Fiorentina ha mostrato, ancora una volta, la necessità di tornare sul mercato per acquistare un mediano di qualità che possa fare la differenza in entrambe le fasi di gioco. Il nome di Witsel rispecchierebbe appieno queste caratteristiche. Adriano Galliani a questo punto potrebbe riallacciare i contatti con il club russo. Manca appena una settimana alla fine del mercato e potrebbero realmente esserci sviluppi importanti su questo fronte.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it