Roberto Soriano (Getty Images)
Roberto Soriano (Getty Images)

Ancora incerto il futuro di Roberto Soriano. Sampdoria e Milan non si sono ancora messe d’accordo sul prezzo del cartellino, nonostante l’incontro a Forte dei Marmi della settimana scorsa tra Massimo Ferrero, Carlo Osti e Adriano Galliani. Quest’ultimo aveva offerto circa 10 milioni di euro con la possibilità di inserire anche Nocerino come contropartita tecnica. I blucerchiati però vogliono 15 milioni di euro. A questo punto, secondo indiscrezioni di mercato, potrebbe tornare prepotentemente sul centrocampista il Napoli.

 

Il club di Aurelio De Laurentiis si era fatto avanti già diverse settimane fa, ma la volontà di Soriano di tornare ad essere allenato da Mihajlovic aveva bloccato la trattativa. Adesso però pare essersi riaperto. Secondo i colleghi di Repubblica, i partenopei avrebbero messo sul piatto la cifra richiesta dalla Sampdoria, 15 milioni.

A confermare tale interesse è stato l’avvocato Antonio Romei (consulente di mercato della Sampdoria) che, intervenuto ai microfoni di Radio Crc durante la trasmissione ‘Si gonfia la rete’, avrebbe riferito: “Sia Galliani che De Laurentiis vogliono regalare Soriano ai propri allenatori. Ferrero sta resistendo perché il calciatore è molto importante per noi. I rapporti con il Napoli sono ottimi, entro giovedì però vorremmo chiudere le operazioni più importanti. Questa mattina c’è stato un incontro tra Carlo Osti e Cristiano Giuntoli (ds del Napoli, ndr). Soriano non è stato messo in vendita, ma c’è l’interesse e dunque si tratta. Chiediamo solo cash, non ci interessano contropartite del Napoli”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it