Riccardo Montolivo
Riccardo Montolivo (Getty Images)

Il futuro di Riccardo Montolivo al Milan è incerto. Lo scorso anno a causa dei problemi fisici ha collezionato solo 10 presenze, ma quest’anno fin dall’inizio del ritiro ha fatto parte del gruppo sperando di poter tornare ad essere un titolare. Ma Sinisa Mihajlovic la pensa diversamente e non è un caso che nelle partite disputate quest’estate abbia fatto intendere chiaramente di ritenerlo solo una seconda scelta. La Gazzetta dello Sport spiega che il capitano rossonero si sente bene e pronto per giocare, anche se quando è sceso in campo si è notato che a livello di condizione non è ancora al massimo.

 

Montolivo deve lavorare sodo per scalare le gerarchie. Mihajlovic e la società lo stimano, però non è ritenuto più un titolare indiscusso. Alcune voci hanno rivelato che il giocatore sia stato messo sul mercato e che addirittura il suo entourage lo abbia offerto alla Juventus (idea stoppata dal Milan e non accolta ad oggi da Torino) e pure alla Roma (risposta fredda). Altre fonti, invece, dicono che il club di via Aldo Rossi non intende privarsene e che lo considera un elemento importante della squadra. Montolivo di fatto deve reagire e convincere l’allenatore a puntare su di lui. A Firenze i tifosi della Fiorentina hanno intonato il coro “Montolivo d0v’è?”. E se lo chiedono in parecchi.

 

Redazione MilanLive.it