Andrea Ranocchia (Getty Images)
Andrea Ranocchia (Getty Images)

Gli ultimi giorni di ogni sessione di calciomercato regalano trattative frenetiche e continui colpi di scena, ma il Milan sembra aver perso il controllo della situazione. I rossoneri non riescono a piazzare colpi in uscita e stanno provando ad offrire più giocatori a diverse squadre, senza seguire però una strategia ben definita. Emblema di questa condizione è il chaos riguardante il reparto difensivo: inizialmente, infatti, Alex sarebbe dovuto partire per permettere la permanenza di Gabriel Paletta, ma la mancanza di offerte per il brasiliano hanno costretto Adriano Galliani a rimettere in vendita l’ex Parma. Visti i tentennamenti del difensore davanti alla proposta dell’Atalanta, però, l’amministratore delegato ha provato ad offrire a sorpresa anche Philippe Mexes, fresco di rinnovo, ma la società bergamasca non si è mostrata interessata.

 

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, inoltre, il Milan avrebbe fatto un sondaggio con l’Inter per Andrea Ranocchia. Il capitano nerazzurro si trova in fondo alle gerarchie di Roberto Mancini e i rossoneri avrebbero voluto inserire nell’affare il cartellino di Alessandro Matri, ma l’idea sarebbe rimasta sul tavolo senza svilupparsi. Una trattativa, dunque, destinata a non decollare, ma che lascia perplessi quanto alla sua utilità: perchè il Milan, che sta provando a sfoltire la rosa e soprattutto la retroguardia, avrebbe dovuto acquistare un panchinaro dell’Inter? Anche l’idea di cedere Mexes, tra l’altro, sembra andare contro corrente con le decisioni di inzio estate, considerando anche il rinnovo contrattuale e le buone prestazioni mostrate in questo pre-campionato.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it