Philippe Mexes (Getty Images)
Philippe Mexes (Getty Images)

Una telenovela infinita nell’estate di Philippe Mexes, il centrale 33enne del Milan che continua a far parlare di se’ non tanto per le prestazioni in campo ma per un futuro che è ancora tutto da decifrare. L’ex romanista, come riporta oggi l’edizione di Tuttosport, dopo la querelle prolungata legata al suo rinnovo a sorpresa dello scorso luglio, quando sembrava dovesse trovarsi un’altra destinazione, potrebbe lasciare a breve Milanello.

 

E’ di ieri sera la notizia del pressing della Fiorentina, tentata dalla possibilità di acquistarlo come rinforzo d’esperienza dopo la probabile cessione dell’argentino José Maria Basanta, pronto a tornare al Monterrey in Messico. Contatti fitti tra Firenze e Milano, con l’ad rossonero Adriano Galliani che nonostante il buon rapporto con Mexes sembrava propenso a cedere il calciatore alla compagine viola. Lo stesso francese sarebbe stato disposto a rinunciare all’ultimo anno di contratto e passare subito al club allenato da Paulo Sousa.

 

Eppure è arrivata una nuova chiamata dall’alto a bloccare tutti i piani di mercato; Silvio Berlusconi, già decisivo per il rinnovo di Mexes, è intervenuto bloccando l’operazione, confermando la propria stima per questo centrale classe ’82 considerato un veterano ed elemento di sicuro affidamento in una squadra rinnovata e più giovane. Il Cavaliere blinda il suo numero 5 che dunque aspetta nuove indicazioni dai piani alti prima di capire quale sarà il suo intricato futuro.

 

Redazione MilanLive.it