Adriano Galliani (Getty Images)
Adriano Galliani (Getty Images)

Adriano Galliani ha parlato ai microfoni di Premium Sport nel pre-partita di Milan-Empoli. Queste le sue dichiarazioni sull’affare Axel Witsel che sembrerebbe essersi riaperto: “So che gradirebbe venire al Milan. Il mercato chiude lunedì, vediamo. Il mercato è sempre imprevisibile, è qualcosa di dinamico che cambia di minuto in minuto. Se devo fare la mia previsione, dico che rimaniamo così, poi vediamo”.

 

Su Philippe Mexes: “Rimarrà al 100%”

 

Un commento anche sulle scelte di Sinisa Mihajlovic: “L’allenatore fa il suo mestiere. La rosa è di venticinque giocatori, più cinque under 21, quindi non abbiamo esuberi. Sceglie il mister. C’è chi va in campo, chi in panchina e chi in tribuna, è la regola de calcio. Sono scelta autonome dell’allenatore”.

 

Infine un commento su Mario Balotelli e sulle aspettative per la stagione appena iniziata: “Balo è stato accolto bene dai suoi compagni. Si è presentato già allenato, è puntuale, preciso, apre lui i cancelli di Milanello, sto pensando di dargli le chiavi. È il primo ad arrivare e l’ultimo d andar via. La vicenda Balotelli si è chiusa in una giornata, non era pensata. Mi aspetto di migliorare tanto. L’obiettivo è arrivare tra i primi tre posti. Balotelli credo possa dare una grande mano. Dipende solo da lui, è un grande giocatore, ma dipenderà dalla sua testa. Mi sembra che sia ritornato maturato, cosciente che si tratta dell’ultima occasione”.

 

Giacomo Giuffrida (profilo Facebook) – Redazione MilanLive.it