Nigel De Jong (Foto by Twitter)
Nigel De Jong (Foto by Twitter)

Intervenuto durante la trasmissione Sky Sport 24, Maurizio Compagnoni ha commentato il nulla di fatto riguardante la trattativa per Axel Witsel e le relative modifiche che Sinisa Mihajlovic dovrebbe apportare al centrocampo per sopperire alla mancanza di un vero regista. “Senza Witsel, Mihajlovic dovrà essere bravo a trovare il sistema di gioco idoneo alla sua squadra – ha dichiarato il giornalista – Nigel De Jong non può ricoprire quel ruolo, dunque io cambierei il 4-3-1-2 in un 4-4-2. Con questo nuovo modulo farebbero meglio sia l’olandese che Andrea Bertolacci. Inoltre, con una linea a quattro anche Riccardo Montolivo e Juray Kucka potrebbero esprimersi al meglio come interni di centrocampo“.

 

Secondo Compagnoni, dunque, il tecnico serbo dovrebbe sconfessare le sue idee tattiche per adattarsi alle caratteristiche dei suoi giocatori in mezzo al campo. Con il 4-4-2, De Jong potrebbe agire al fianco di un compagno più tecnico per essere sgravato dai compiti di impostazione della manovra e concentrarsi sulla fase di interdizione. Anche Bertolacci, apparso molto in difficoltà fin’ora, potrebbe giovare di questo cambiamento spostandosi sull’esterno. Un ipotetico nuovo centrocampo potrebbe così vedere Montolivo e De Jong nel mezzo con Bertolacci e Giacomo Bonaventura sulle fasce.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it