Carlos Bacca e Luiz Adriano (foto tuttosport)
Carlos Bacca e Luiz Adriano (foto tuttosport)

Un calciomercato appena sufficiente per il Milan; è questa la valutazione che dà oggi la Gazzetta dello Sport, dopo la chiusura dell’intensa ed emozionante sessione estiva, ai movimenti dei rossoneri, uno dei club che a conti fatti ha speso di più per rinforzarsi e rinnovare la propria rosa. Molti i volti nuovi a disposizione di Sinisa Mihajlovic, il quale ha ora il compito di amalgamare al meglio una rosa ricca ed a tratti stracolma.

 

Il nome che ha fatto sognare i tifosi per tutta l’estate è quello di Zlatan Ibrahimovic, pista che in realtà non è mai stata troppo concreta per via del desiderio dello svedese di restare a Parigi. Ecco dunque la coppia d’attacco tutta sudamericana Carlos Bacca e Luiz Adriano, affiancata dal ritorno quasi silenzioso di Mario Balotelli. Un reparto probabilmente migliorato rispetto agli ultimi anni, visti anche gli esordi positivi del nuovo tandem offensivo.

 

Da bocciare invece il centrocampo: Adriano Galliani ha speso 20 milioni per Andrea Bertolacci, buona mezzala ma calciatore non propriamente decisivo nella manovra. Serviva come il pane un metronomo, un mediano di qualità che potesse far girare la squadra, per intenderci uno alla Witsel, che però è rimasto tra i sogni irrealizzati di questo mercato. In difesa spicca l’arrivo di Alessio Romagnoli per 25 milioni, altra cifra top. Ma in questo senso serve aspettare e sperare che l’ex romanista tanto voluto da Mihajlovic mantenga le promesse.

Il riepilogo del mercato (fonte Gazzetta dello Sport)
Il riepilogo del mercato (fonte Gazzetta dello Sport)

 

Redazione MilanLive.it