Cristian Zaccardo (foto carpifc1909)
Cristian Zaccardo (foto carpifc1909.it)

Cristian Zaccardo alla fine ha lasciato il Milan. Dopo diverse trattative saltate negli ultimi due anni, il giocatore ha accettato di trasferirsi al Carpi e dunque proseguirà la sua carriera in Serie A avendo anche l’opportunità di affrontare la sua ex squadra. Nel corso della conferenza stampa di presentazione il difensore ha raccontato come è nato questo trasferimento: “C’era stato un pour parler a fine luglio, poi ho valutato le mie chance al Milan – riporta carpifc1909.it -. Ho capito che ero fuori dal progetto tecnico. Negli ultimi giorni di mercato il Carpi mi ha chiamato spesso con la volontà di farmi diventare parte di questo nuovo progetto come un giocatore importante. Ho valutato l’offerta, abbiamo trovato quasi subito l’accordo e abbiamo chiuso l’ultimo giorno con l’aiuto del Milan. Torno a casa, visto che abito qui vicino”.

 

Sull’esperienza al Milan si è espresso in termini sostanzialmente negativi: “Sono stati gli anni più sofferti della mia carriera. Ho giocato poco e avuto poche possibilità. L’anno scorso a causa dell’affare saltato all’ultimo giorno con il Parma sono rimasto ai margini per sei mesi. Ho fatto qualche presenza, ma non sono mai stato preso in considerazione. È stata dura per me e per il Milan, ma li ringrazio comunque per quest’esperienza”.

 

Redazione MilanLive.it