Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Il Milan ha sicuramente concluso un buon mercato. Dopo anni di parametro zero la società è anche tornata a spendere (e molto) per rinforzarsi. Manca però ancora qualcosa. Serviva un centrocampista in più, uno di qualità, uno che facesse girare il pallone. Anche in difesa forse si poteva prendere ancora un rinforzo oltre ad Alessio Romagnoli. E in attacco, il reparto in cui si è intervenuti di più, in molti sognavano il ritorno di Zlatan Ibrahimovic e non quello di Mario Balotelli.

 

Intervenuto durante un’edizione del telegiornale di Sky Sport 24, il noto giornalista Luca Marchetti, grande esperto proprio di mercao, ha detto la sua sul nuovo Milan di Sinisa Mihajlovic: “Nell’ultimo giorno di mercato mi aspettavo più colpi di mercato. Mi aspettavo che il Milan facesse Axel Witsel, pur con tutte le difficoltà della trattativa con lo Zenit. Ci risulta che il Milan abbia tenuto in piedi la trattativa con il centrocampista belga fino al tardo pomeriggio dell’ultimo giorno di mercato. Ibra? Si ci credevo, perché Adriano Gallani e Silvio Berlusconi non hanno mai smentito sul suo possibile ritorno. Si aspettava il momento giusto per far iniziare una trattativa ma forse non è mai arrivato questo momento”.  

 

Redazione MilanLive.it