Juan Manuel Iturbe (Getty Images)
Juan Manuel Iturbe (Getty Images)

Juan Manuel Iturbe: un nome mai accostato al Milan in questa sessione di calciomercato che, invece, sarebbe potuto essere molto vicino ai rossoneri. E’ Fabrizio Romano di Calciomercato.com a lanciare la notizia, poi non concretizzatasi a causa della permanenza del giocatore alla Roma, ma che avrebbe potuto aprire impensati scenari futuri.

 

Stando a questa indiscrezione, la società di via Aldo Rossi avrebbe messo gli occhi sull’argentino classe 1993 quando il ragazzo era ad un passo dal trasferirsi al Genoa con la formula del prestito oneroso con obbligo di riscatto. Non sembra che fosse ancora stato stipulato un vero e proprio patto tra gli amici Adriano Galliani ed Enrico Preziosi, ma i rossoneri erano molto interessati all’approdo di Iturbe in maglia rossoblu. L’amministratore delegato milanista, infatti, era già pronto a monitorare la stagione dell’attaccante alla corte di Gian Piero Gasperini e prenotarsi per il pagamento del suo riscatto l’estate prossima. Il Milan, dunque, avrebbe potuto girare al Genoa i 15 milioni di euro richiesti dalla Roma per accaparrarsi il giocatore, già seguito ai tempi dell’Hellas Verona. A far saltare questo potenziale intrigo di mercato, però, ci ha pensato lo stesso Iturbe che, dimostrando con le lacrime a Trigoria il suo attaccamento ai colori giallorossi, ha convinto il direttore sportivo Walter Sabatini ad annullare l’accordo con il Grifone. Congelata la partenza del Pulguita, la Roma ha sfoltito il reparto con gli addii di Victor Ibarbo e Adem Ljajic, per buona pace del Genoa e del Condor Galliani, che aveva già fiutato l’affare.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it