Mircea Lucescu (Getty Images)
Mircea Lucescu (Getty Images)

Mircea Lucescu, allenatore dello Shakhtar Donetsk, conosce molto bene Luiz Adriano per averlo allenato molti anni in Ucraina. Il tecnico rumeno, interpellato dai microfoni di Sky Sport, si è così espresso sull’impatto dell’attaccante del Milan in Italia: “Per come ha iniziato la stagione, se continuerà così, diventerà il titolare della nazionale brasiliana. E’ uno di quei giocatori che è arrivato giovane e grazie al campionato ucraino, molto fisico, si sono adattati all’Europa e ai grandi club. Sono contento, per me è un orgoglio vederlo giocare a questo livello”.

 

Per quanto riguarda la Serie A è stato interrogato anche sulle milanesi e non solo: “Conosco bene Mancini, spero che con la sua esperienza e grinta riesca a fare una buona stagione con l’Inter. Ha comprato giocatori forti e di livello. Il calcio è fatto di cicli, ha passato momenti difficili anche la Juventus ed ora è il turno del Milan. Deve essere bravo a costruire con intelligenza, non cambiare subito perché questo non aiuta per niente. Il calcio è così, è difficile arrivare in alto e restarci, lo è ancor di più ritornare a quei livelli”.

 

Redazione MilanLive.it