Antonio Conte in allenamento (Getty Images)
Antonio Conte in allenamento (Getty Images)

Mario Balotelli ha lasciato il Liverpool per tornare al Milan per provare a lanciare la propria carriera dopo essere finito ai margini della squadra di Brendan Rodgers. Un anno di prestito secco nel quale fare bene con i rossoneri significherà anche guadagnarsi la possibilità di essere convocato da Antonio Conte in nazionale. Non dimentichiamo che a giugno 2016 parte l’Europeo in Francia. In questa stagione tutti i giocatori europei sono molto motivati a fare bene per partecipare alla manifestazione, ma l’ex Inter e Manchester City sarà un vero e proprio osservato speciale.

 

Sul suo ritorno in azzurro il ct Conte si è così espresso alla vigilia di Italia-Malta: “Non so quando rientrerà in Nazionale, di certo dipenderà unicamente da lui“. L’allenatore non chiude affatto la porta a Balotelli, ma si attende da parte sua un’annata fatta di gol e di grandi prestazioni. Non c’è spazio per atteggiamenti negativi e ‘balotellate’. Mario è avvertito.

 

Redazione MilanLive.it