Axel Witsel (getty images)
Axel Witsel (getty images)

Un nome che avrebbe fatto felici molti tifosi rossoneri qualora avesse superato i cancelli di Milanello entro il 31 agosto scorso. Non si è concretizzato l’arrivo di Axel Witsel, mediano belga dello Zenit San Pietroburgo che era stato indicato come rinforzo ideale per il centrocampo di Sinisa Mihajlovic. Ma secondo ultime indicazioni, pare che i rossoneri torneranno alla carica a breve per il calciatore classe 1989.

 

Secondo quando scrive oggi la Gazzetta di Parma, il club di via Aldo Rossi avrebbe già pronta la nuova offerta da far pervenire alla società russa, reticente negli ultimi giorni di mercato a cedere il mediano tanto ambito. In vista della sessione invernale a gennaio, il Milan tornerà all’assalto per Witsel, anche per via delle recenti dichiarazioni dello stesso calciatore, il quale avrebbe ammesso di preferire un’esperienza all’estero e di aspettarsi cambiamenti nel giro di qualche mese.

 

Adriano Galliani, che ha provato fino all’ultimo a tenere viva questa ipotesi di mercato, avrebbe tenuto stretti i rapporti con gli intermediari che agiscono tra l’Italia e la Russia. L’amministratore delegato rossonero inoltre ha promesso al tecnico Mihajlovic di intervenire nuovamente e rinforzare la rosa milanista in inverno qualora si verificassero carenze tattiche e tecniche in alcuni reparti.

 

Redazione MilanLive.it