E’ ormai noto a tutti lo sfogo di Sinisa Mihajlovic all’indirizzo della maggior parte dei giocatori del Milan scesi in campo contro il Mantova giovedì sera e che lo hanno deluso profondamente. Il serbo non ha fatto nomi, ma effettivamente a salvarsi sono stati pochissimi nonostante la vittoria. L’allenatore rossonero non è rimasto impressionato neppure da Mario Balotelli, autore di un gol, un assist e abile a guadagnarsi il calcio di rigore del 3-2 finale. Tra i giocatori che sembrano essere finiti maggiormente sul banco degli imputati ci sarebbe Ignazio Abate, uno dei senatori dello spogliatoio milanista. Nelle prime tre partite ufficiali disputate fino a qui gli è sempre stato preferito Mattia De Sciglio sulla destra e non è sceso in campo neppure un minuto, così come il capitano Riccardo Montolivo. Su Twitter è nato una sorta di ‘mini-caso’ quando la moglie del terzino campano ha pubblicato il tweet con la frase “Chi semina vento raccoglie tempesta” e poi lo ha cancellato. Secondo molti era all’indirizzo di Mihajlovic per le sue dure critiche, ma ovviamente non possiamo essere sicuri che sia così. Intanto vi proponiamo la foto del tweet scomparso.

 

Il tweet poi cancellato della moglie di Ignazio Abate
Il tweet poi cancellato della moglie di Ignazio Abate

 

Redazione MilanLive.it