Carlos Bacca (Getty Images)
Carlos Bacca (Getty Images)

Tra i debuttanti nel derby della Madonnina domenica spiccherà un certo Carlos Bacca, l’uomo da 30 milioni di euro che il Milan ha strappato al Siviglia, puntando ciecamente sulle sue caratteristiche di dominatore dell’area di rigore avversaria e di velocista straordinario, con movenze che ricordano alla lontana un certo Ronaldo Nazario da Lima. Una sfida sentita anche per il colombiano che punta a timbrare subito il cartellino.

 

Come scrive oggi Tuttosport, sarà un duello a distanza con l’altro super bomber Mauro Icardi, che ritrova il campo dopo aver superato i precedenti problemi muscolari. L’ex sampdoriano non ha mai segnato al Milan, mentre Bacca sa già come si colpisce: nel Trofeo Tim ha fatto letteralmente impazzire il tandem difensivo interista Miranda-Murillo tra accelerazioni e colpi di classe, tanto da arrivare anche al gol personale dopo una splendida azione in solitaria.

 

Bacca dunque vuole bissare quel gol bello ma piuttosto inutile, visto che si trattava di calcio estivo. Ma nelle settimane successive l’ex Siviglia non ha perso lo smalto, andando a segno contro l’Empoli mostrando tutte le sue qualità principali. Inoltre potrà contare sul feeling ormai in via di definizione con Luiz Adriano, una delle poche note liete dal punto di vista tattico del Milan di inizio stagione.

 

Redazione MilanLive.it