Genoa, da Perin a Pandev è emergenza totale: Gasperini ne ha dieci out

Goran Pandev (Getty Images)
Goran Pandev (Getty Images)

Solo tre punti raccolti in cinque giornate e un’infermeria che scoppia: Gian Piero Gasperini si immaginava sicuramente un inizio di campionato meno complicato per il suo Genoa. I rossoblu sono in emergenza totale e le squalifiche di Goran Pandev e Issa Cissokho, fermati per una giornata dal Giudice Sportivo dopo i rispettivi cartellini rossi guadagnati nella partita contro la Lazio, aggravano ulteriormente la situazione. Il tecnico del Grifone rischia, infatti, di dover fare a meno di ben dieci giocatori in vista della sfida di domenica contro il Milan. Nello specifico, Gasperini dovrà fare a meno dei portieri Mattia Perin ed Antonio Donnarumma, dei difensori Ezequiel Munoz, Alassane Tambè e Christian Ansaldi, del centrocampista Tino Costa e degli attaccanti Serge Gakpé e Leonardo Pavoletti.

 

A complicare il lavoro dell’allenatore ci si è messa anche una rosa non proprio ricca di sostituti di livello: contro i rossoneri, infatti, il Genoa rischia di dover giocare senza attaccanti di ruolo avendo solo il Primavera classe 1998 Mario Ierardi a disposizione. Molto probabile, dunque, che Gasperini punti su Diego Perotti falso nueve, con Diego Capel e Olivier Ntcham a supporto. Unica nota lieta è il recupero di Tomas Rincon, acciaccato ma completamente recuperato per il Milan.

 

Ecco la probabile formazione del Genoa (3-4-2-1): Lamanna; De Maio, Burdisso, Marchese; Izzo, Rincon, Dzemaili, Laxalt; Diego Capel, Ntcham; Perotti.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it