Caccia al centrale: a gennaio il Milan vira su De Maio

Sebastian De Maio (Getty Images)
Sebastian De Maio (Getty Images)

Un occhio è ancora fisso su Andrea Ranocchia, pupillo di Adriano Galliani e in esubero nell’Inter; ma l’idea nuova in casa Milan per rinforzare la linea difensiva già a gennaio prossimo arriva da una società storicamente amica, quel Genoa che nelle ultime stagioni ha già visto talenti come Antonelli, Bertolacci e Kucka trasferirsi dalle parti di Milanello dopo trascorsi molto positivi in Liguria.

 

Il Corriere dello Sport parla di una possibile nuova intesa tra i club per Sebastien De Maio, coriaceo stopper francese considerato ormai una certezza a livello di Serie A. In realtà il Milan già in passato aveva sondato il terreno per questo talentuoso difensore, cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni sotto la guida di Gian Piero Gasperini ed accanto ad un leader vero come Nicolas Burdisso. Il valore del giocatore attualmente si attesta fra i 5 ed i 7 milioni di euro.

 

Il Milan spererebbe in una trattativa meno onerosa, magari con l’inserimento di una contropartita tecnica se non addirittura uno scambio di prestiti: i rossoneri vorrebbero inserire lo spagnolo Suso, calciatore che non dispiace il club genoano, che però sogna il ritorno di M’Baye Niang, attaccante franco-senegalese che già lo scorso gennaio aveva indossato i colori rossoblu per sei mesi risultando tra i più brillanti per qualità e senso del gol. Una trattativa dunque virtualmente fattibile, con buona pace di entrambe le società.

 

Redazione MilanLive.it