Milan, Montolivo a tutti costi: in campo dal 1′ nonostante le noie muscolari

Riccardo Montolivo (Getty Images)
Riccardo Montolivo (Getty Images)

Rimasto in campo per 90′ nonostante i crampi e le noie muscolari contro la Lazio, ora Riccardo Montolivo stringerà nuovamente i denti per guidare ancora il proprio centrocampo stasera. Il Milan dipende ormai dalle geometrie e dall’intelligenza tattica del suo capitano, divenuto titolare inamovibile a partire dal derby della terza di campionato, quando tornato a pieno regime fu scelto da Sinisa Mihajlovic come vertice basso della sua metà campo.

 

Come riporta la Gazzetta dello Sport, Montolivo giocherà da titolare anche la sfida da ex di turno contro l’Atalanta, club con il quale il numero 18 rossonero ha esordito in Serie A. Sembrava fino a poche ore fa che il suo ruolo di centrocampista centrale potesse passare anche solo per i prossimi 90 minuti nelle mani di Nigel de Jong, il mediano olandese spesso rimasto fuori dalla formazione titolare. Ma Montolivo dovrebbe farcela e dirigere di nuovo il reparto.

 

Indispensabile la sua ritrovata leadership, anche grazie alla fiducia di Mihajlovic, che già lo stimava fin dai tempi della Fiorentina e ha deciso di puntare sul regista azzurro dopo un anno di passione, tra infermeria e panchine prolungate. Accanto a lui due corridori del centrocampo come Juraj Kucka e Andrea Poli, ideali per consentire a Montolivo di giocare con serenità e costruire le azioni migliori del Milan.

 

Redazione MilanLive.it