Riccardo Montolivo e Nigel de Jong (getty images)
Riccardo Montolivo e Nigel de Jong (getty images)

CALCIOMERCATO MILAN – Sono diversi gli scontenti in casa Milan e gennaio potrà essere l’occasione migliore per accontentare chi ha già pronte le valigie. In bilico è anche il futuro di Nigel de Jong, che è passato da titolare inamovibile a riserva in meno di un mese. Sinisa Mihajlovic, dopo avergli affidato fascia e ruolo di centrocampista di riferimento nelle prime uscite stagionali, ha preferito affidarsi a Riccardo Montolivo, che dal punto di vista qualitativo dà certamente qualcosa in più alla squadra. Ma il ruolo di riserva non va proprio giù all’olandese: l’addio a gennaio non è un’ipotesi da escludere.

 

Calciomercato Milan, non solo de Jong: anche Montolivo in dubbio

Secondo il Corriere dello Sport, l’interesse del Milan per Stefano Sensi non fa altro che aumentare le possibilità di divorzio con De Jong. L’olandese non ha alcuna intenzione di giocare un ruolo di secondo piano anche per la prossima stagione, ed è per questo che non è da escludere una possibile richiesta di cessione già a gennaio. Le squadre a lui interessate di certo non mancano. Addirittura, nei giorni scorsi, si era parlato di un possibile sondaggio da parte della Roma per sostituire Kevin Strootman. In Premier League e Bundesliga sono molti i club che si sono già fatti avanti, ma ci sono degli ostacoli da superare. Il giocatore ha da poco rinnovato il contratto con i rossoneri fino al 2018, e il Milan non ha alcuna intenzione di svenderlo a cifre inferiori ai 3,5 milioni spesi nel 2012 per strapparlo al Manchester City.

Ma le incertezze sul futuro non riguardano solo de Jong. Ancora da valutare la posizione di Montolivo: il capitano rossonero, nonostante il buon periodo di forma che gli ha permesso di ritrovare il posto di titolare al Milan e la convocazione di Nazionale, potrebbe non rientrare nei piani futuri. E’ in scadenza di contratto a giugno e di rinnovo ancora non se ne parla. Rivoluzione in vista? Lo scopriremo a breve.

 

Redazione MilanLive.it