Amaodu Diawara (getty images)
Amaodu Diawara (getty images)

CALCIOMERCATO MILAN – Un Milan giovane e smaliziato, con un centrocampo di qualità e con una visione in prospettiva che fa ben sperare. Il progetto di rinnovamento della rosa iniziato già in estate dalla dirigenza sembra continuare, visto che Adriano Galliani e il ds Rocco Maiorino stanno osservando da tempo molti giovani talenti italiani ed esteri al fine di portarli in squadra e costruire al meglio il futuro di un Milan spesso accusato di essere società vecchia e troppo legata ai campioni del passato. Ma, sogno Ibrahimovic a parte, non è più tempo di amarcord sul mercato.

 

Calciomercato Milan, occhi sul baby Diawara del Bologna

Negli ultimi giorni si è parlato di un forte interesse per il regista Stefano Sensi, ventenne astro nascente del Cesena, talentuoso centrocampista che ricorda Marco Verratti e che però è inseguito da molti grandi club. Il Milan deve infatti prendere le misure per contrastare il pressing dei rivali dell’Inter, con Roberto Mancini che avrebbe di recente seguito il classe ’95 dal vivo. Ecco perché i rossoneri, secondo il Corriere dello Sport, avrebbero messo gli occhi anche su un altro giovanissimo regista che sta facendo molto bene in Serie A.

Si tratta di Amadou Diawara, centrocampista classe 1997, dunque ancora diciottenne, che gioca nel Bologna e che finora ha accumulato ben 12 presenze nel massimo campionato. Talento purissimo, dotato di buona visione di gioco ed ordine tattico, anche più maturo di un altro giovane africano che il Milan aveva seguito, il diciassettenne dell’Empoli Dioussé, al momento lasciato in disparte. Diawara, nativo della Guinea ma già in possesso del passaporto italiano, lo scorso anno era nel San Marino proprio assieme a Sensi, dove è esploso e attratto l’interesse del Bologna. Anche il neo tecnico felsineo Roberto Donadoni è rimasto colpito dalle doti già mature di questo ordinato centrocampista, entrato di diritto nel radar del Milan e di altri club d’elite.

 

Redazione MilanLive.it