Zlatan Ibrahimovic Cristiano Ronaldo
Zlatan Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – E’ stato il sogno di mercato del Milan in estate: il ritorno di Zalatan Ibrahimovic. Ha poi deciso di rimanere al PSG per tentare, ancora una volta, di vincere la tanto ambita Champions League. L’attaccante svedese, però, il Milan e Milanello non li ha mai dimenticati. E lo confermano le sue sempre più frequenti dichiarazioni su quella che è stata l’esperienza in rossonero. In scadenza di contratto con i parigini, l’ex Barcellona potrebbe pensare ad una nuova avventura a fine stagione. Il Milan ci sarà, come confermato da alcune recenti indiscrezioni. Ma non sarà di certo l’unica.

 

Calciomercato Milan, Ibrahimovic è ancora indeciso

Come ha ironicamente ricordato lui stessi ieri nell’intervista alla UEFA.com, quella in corso è la quarta stagione di Ibrahimovic con la maglia del PSG. E’ la sua prima volta in carriera. Ma non è ancora chiaro se ha intenzione di portare avanti questo record personale. A 34 anni, lo svedese potrebbe accusare un mal di pancia giustificato: nonostante l’età decisamente avanzata, ha tutta la forza tecnica e fisica per poter giocare ancora ad alti livelli per almeno due o tre anni.

Ma a decidere quello che sarà il suo futuro, ovviamente, è solo ed esclusivamente lui.  “C’è stato un gran parlare di questo mio ultimo anno in Francia, ma soltanto io dovrò decidere cosa accadrà in futuro”, ha detto il fuoriclasse ex Milan come riportato da A Bola. “Non ho ancora deciso cosa potrà succedere a giugno, per ora gioco e sono felice. Mi sento bene. Continuando così, posso giocare ancora a lungo. Il giorno in cui non dovessi sentirmi al top, mi ritirerò“.

Certo, indiscutibile. Solo Zlatan conosce il futuro di Zlatan. Tra l’altro, il PSG starebbe già pensando di sostituirlo con Cristiano Ronaldo. Un’opzione Milan per lo svedese, in ogni caso, non va mai scartata. Lui tornerebbe volentieri, e i rossoneri lo accoglierebbero a braccia aperte. C’è da considerare però l’aspetto anagrafico e opporlo a quello economico: insomma, è un’operazione conveniente? E’ ancora presto per deciderlo.

 

Redazione MilanLive.it