L'esultanza del Milan (Getty Images)
L’esultanza del Milan (Getty Images)

Martedì sera alle ore 21 allo stadio San Siro andrà di scena la sfida di Coppa Italia tra Milan e Crotone. A seguire gli ospiti nella trasferta milanese ci saranno circa 5 mila tifosi rossoblu che riempiranno il primo anello verde. La squadra calabrese cerca l’impresa per regalare una gioia infinita ai propri tifosi. Il secondo posto in classifica in Serie B, a meno uno dalla vetta occupata dal Cagliari, dà grande fiducia alla squadra. Dall’altra parte invece la squadra di Sinisa Mihajlovic arriva dalla grande iniezioni di fiducia dovuta ai 4 gol inflitti alla Sampdoria. Certamente gli interpreti però saranno ben diversi rispetto a quelli visti in campionato. Andiamo dunque a scoprire quale potrebbe essere la probabili formazione rossonera:

Milan-Crotone: la probabile formazione rossonera

In porta potrebbe fare il suo esordio stagionale Christian Abbiati. Sugli esterni invece giocheranno con molta probabilità Mattia De Sciglio e Davide Calabria. Al centro della difesa riposerà la coppia titolare Alex-Romagnoli per far spazio a Philippe Mexes e uno tra Zapata e Rodrigo Ely, con il colombiano in vantaggio sul giovane ex Avellino.

Verrà probabilmente confermato il centrocampo a 4 che tanto bene ha fatto contro la Sampdoria. Davanti la difesa, Andrea Poli potrà fare coppia con Andrea Bertolacci (nel caso recuperasse completamente dall’infortunio) o con José Mauri. Gli esterni potrebbero essere Keisuke Honda da una parte, e Antonio Nocerino dall’altra.

In attacco non è da escludere una conferma da titolare per Carlos Bacca, per permettere al colombiano di tornare al gol. Nel caso Mihajlovic dovesse riservargli solo gli ultimi minuti del match o addirittura solo la panchina per tutto il match, al suo posto ci sarà Luiz Adriano. Di fianco al brasiliano non è da escludere che il tecnico rossonero possa provare addirittura Suso come seconda punta.

Di seguito ecco in grafica il possibile 11 titolare rossonero:

Milan (4-4-2): Abbiati; De Sciglio, Mexes, Zapata, Calabria; Honda, Poli, José Mauri, Nocerino; Suso, Luiz Adriano.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it