Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (Getty Images)

Dallo scetticismo alla gioia, dai punti interrogativi a quelli esclamativi. E’ bastato un Milan finalmente concreto e deciso per una notte a far cambiare l’umore nello spogliatoio ed in società. I proclami dopo il 4-1 sulla Sampdoria parlano di ottimismo, consapevolezza e speranze future, almeno per concludere al meglio un 2015 finora avaro di soddisfazioni a lungo raggio.

A fine partita, come riporta la Gazzetta dello Sport, è toccato a Sinisa Mihajlovic analizzare la prova super dei suoi ragazzi: “Un’ottima prestazione, direi quasi perfetta. Abbiamo cambiato modulo visto che avevo più attaccanti a disposizione, passando al 4-4-2. Ma spesso è diventato un 4-2-4 equilibrato. Ora andiamo avanti, il calendario ci dice che affronteremo squadre più abbordabili, ma giocando così possiamo battere chiunque. Berlusconi? Ci ho parlato venerdì, gli ho detto di non sbagliare spogliatoio stavolta“.

Ma Silvio Berlusconi ha disertato la tribuna di San Siro saltando la visione dal vivo del miglior Milan stagionale, schierato con il modulo che lui più spesso ha ammesso di preferire. Tra impegni più urgenti e una possibile sfiducia dopo le ultime partite il Cavaliere si è preso una pausa dal calcio e dalla sua squadra. “Forse ha sentito che vincevamo…” – ha ammesso Mihajlovic scherzando. Ma se il Milan continuerà su questa falsa riga, sarà facile anche per Berlusconi tornare con entusiasmo in tribuna.

Redazione MilanLive.it