Giovanni Galli (foto repubblica.it)
Giovanni Galli (foto repubblica.it)

Milan straripante quello visto ieri contro la Sampdoria. Forse il migliore di questa prima parte di stagione. Decisive le scelte di Sinisa Mihajlovic: il 4-4-2 ha permesso di sfruttare a pieno la qualità e le caratteristiche dei calciatori, con un Niang in stato di grazia. Tutti promossi, a partire proprio dal tecnico, che è riuscito a trovare la quadratura giusta. Certo, la Sampdoria è ancora lontanissima dall’essere la squadra di Vincenzo Montella, ma non è il caso di sminuire la prestazione rossonera.

Milanisti e addetti ai lavori non si aspettavano un Milan così, soprattutto dopo le ultime due deludenti uscite. La partita contro la Sampdoria, in particolare i primi 45′, dovranno essere però un punto di partenza e non di arrivo. Giovanni Galli, ex portiere rossonero, ha così parlato della partita negli studi di Premium Sport: “Mihajlovic ha avuto delle ottime risposte da tutti. Il Milan ha giocato il miglior primo tempo della stagione, con una grande intensità. Il risultato è rotondo, ma anche meritato. Il Milan ha avuto grande ordine tattico, grande intensità, e anche delle giocate dei singoli come Niang, che ha fatto una grande partita”.

Redazione MilanLive.it