Philippe Mexes
Philippe Mexes (Getty Images)

Invece di Riccardo Montolivo e Ignazio Abate, oggi sono Christian Abbiati e Philippe Mexes ad affiancare Sinisa Mihajlovic nella conferenza stampa alla vigilia di Milan-Crotone di Coppa Italia.

L’esperto portiere rossonero ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Non avendo le coppe è importante andare avanti. Loro sono un’ ottima squadra. Dobbiamo entrare in campo cono spirito giusto. La Coppa Italia è una competizione tutta italiana, quando vinci è sempre bello. Noi dobbiamo dare il giusto peso alla Coppa Italia, quindi dovremo dare il meglio. Donnarumma può essere il futuro del Milan, può solo migliorare, ha la testa sulle spalle, è eccezionale sotto ogni punto di vista, in pochi hanno le sue doti a 16 anni“.

Successivamente ad Abbiati sono state chieste notizie sul suo futuro e un commento sulla vittoria contro la Sampdoria: “Bella domanda, fisicamente sto bene, voglio pensare al presente al futuro ci penseremo verso la fine della stagione. Il mister ha alzato il ritmo negli allenamenti, non guarda i nomi e fa giocare chi lo merita. Mi è piaciuta la partita di sabato, io credo molto nel gruppo, e quando Niang e Luiz Adriano hanno festeggiato con la panchina hanno dimostrato che siamo molto uniti.

Mexes invece si è così espresso quest’oggi in conferenza stampa: “Niang ha grande qualità, deve mettersi a disposizione della squadra. Col tempo diventerà sempre più professionale, diventerà fondamentale per la squadra. Sono molto contento della sua prestazione ora però deve proseguire su questa strada. Veniamo da 2 stagioni complicate, è stato difficile trovare continuità, ora però siamo sulla strada giusta, siamo più tranquilli nel lavoro.

Fonte: acmilan.com