Bee Taechaubol (foto dailymail)
Bee Taechaubol (foto dailymail)

L’ultimo capitolo della storia ormai infinita tra il Milan e la cordata asiatica capeggiata da Bee Taechaubol viene svelato dall’edizione odierna de Il Corriere della Sera; secondo il quotidiano nazionale sarebbero in corso in queste ore alcuni colloqui fondamentali che potrebbero finalmente sbloccare la enorme e prolungata trattativa per l’acquisizione del 48% delle quote rossonere.

Pare infatti che Mr. Bee, accompagnato da Federico Bazzoni manager di Citic Securities, suo partner in affari, avrebbe reperito durante un incontro andato in scena lunedì scorso a Pechino ben due soggetti interessati a far parte della cordata per l’affare Milan. Si tratta di due società pronte ad investire denaro liquido per concludere la transazione e far parte di questo storico ‘sbarco’ di una cordata cino-thailandese nel calcio italiano.

Ancora ignoti nomi e provenienze reali di queste due società, anche se si tratterebbe di una molto nota in Asia per i beni di consumo e l’altra strettamente legata al settore finanziario. Se fossero confermate queste operazioni, Bee Taechaubol avrebbe finalmente la disponibilità economica necessaria e promessa per chiudere con il Milan. Restano però molti dubbi sulla data del ‘closing’: Silvio Berlusconi è stufo di attendere e spera si possa concludere il tutto entro fine dicembre, più probabile però che Mr, Bee e collaboratori possano sbarcare a Milano col nuovo anno.

 

Redazione MilanLive.it