bacca niang
Carlos Bacca e Mbaye Niang (Getty Images)

Si avvicina il ritorno in campo del Milan in Serie A. La partita di martedì contro il Crotone non è stata di certo esaltante, ma l’importante era vincere e passare il turno. Ma ora c’è la possibilità di rimediare: domani sera, al Braglia di Modena, andrà in scena la sfida contro il Carpi. Poco fa è terminata la conferenza stampa di vigilia di Sinisa Mihajlovic, che non ha fornito particolari indicazioni per quanto riguarda la formazione titolare.

Secondo quanto riportato da Sportmediaset, Mihajlovic dovrebbe confermare gli stessi undici che hanno stravinto la partita contro la Sampdoria di sabato scorso, con il solo avvicendamento obbligatorio Luca AntonelliMattia De Sciglio a causa dell’infortunio dell’ex Genoa. Si torna, dunque, al 4-4-2. In mezzo al campo ancora spazio a Juraj Kucka, nonostante il rischio diffida e il ritorno di Nigel de Jong, che è tornato completamente a disposizione del tecnico come confermato lui stesso in conferenza.

In attacco, ovviamente, ancora spazio a M’Baye Niang: impossibile tenerlo fuori in un momento così positivo. Al suo fianco ancora Carlos Bacca, che ha voglia di tornare a fare gol. Scalpita, però, Luiz Adriano, attaccante dalla rete assicurata.

Capitolo Carpi. Fabrizio Castori si affida ad un 4-4-1-1 ovviamente difensivo, con Marco Borriello e Ryder Matos in attacco per insidiare la retroguardia rossonera. Oltre al bomber napoletano, ci sarà anche un altro ex: Christian Zaccardo.

Carpi (4-4-1-1): Belec; Zaccardo, S. Romagnoli, Gagliolo, Letizia; Pasciuti, Cofie, Lollo, Martinho;Matos; Borriello.

Milan (4-4-2): Donnarumma; Abate, Alex, A. Romagnoli, De Sciglio; Cerci, Kucka, Montolivo, Bonaventura; Bacca, Niang.

 

Redazione MilanLive.it