Giovanni Galli
Giovanni Galli (foto dal web)

Giovanni Galli, ex portiere del Milan, è stato interpellato da La Gazzetta dello Sport – Edizione Milano per commentare la situazione che sta vivendo la squadra rossonera in questo momento. Il suo pensiero è il seguente: «La mancanza di continuità del Milan non ha una sola causa. Prendendo Mihajlovic sai che devi sviluppare un tipo di calcio che necessita di certi giocatori. Credo che una quadratura si potrebbe trovare nella rosa, perché ci sono gli elementi per fare in modo che la squadra trovi continuità. Anche l’allenatore ha cambiato tanti moduli, muovendosi in tante direzioni».

L’ex estremo rossonero ritiene che anche Sinisa Mihajlovic abbia delle responsabilità: «Se una squadra come il Milan non ha una fisionomia dopo quindici partite, è un problema che credo vada anche attribuito al tecnico». Gianluigi Donnarumma è una delle pochissime note liete di questo Milan 2015/2016 e Giovanni Galli lo sottolinea: «L’allenatore se l’è ritrovato in ritiro, il ragazzo gli ha fornito segnali positivi e ha approfittato di alcune prestazioni così così di Diego Lopez. Giustamente si continua con lui, che non è per nulla un azzardo».

 

Redazione MilanLive.it