Silvio Berlusconi Bee Taechaubol
Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol (photo by Twitter)

Rassicurazioni su un futuro radioso. Silvio Berlusconi ieri ha parlato agli sponsor istituzionali del Milan nell’incontro tanto atteso, in cui oltre ai consueti auguri natalizi si è consumato un meeting atto a costruire un rapporto di fiducia e collaborazione tra il club ed i partner commerciali. Rapporto che passa anche da vari dati positivi che il Cavaliere non ha omesso di mostrare. E tra questi spicca anche l’arricchimento portato dall’ingresso in società di Bee Taechaubol.

Secondo Tuttosport, Berlusconi avrebbe confermato senza ombra di dubbio di fronte agli sponsor ed ai rispettivi rappresentanti che la trattativa tanto chiacchierata e rimandata è ormai in fase conclusiva. Si attende solo lo sbarco di Mr. Bee a Milano per le firme sul ‘closing’, ma i segnali provenienti dall’Asia parlano di affare praticamente ad un passo. Il presidente del Milan non ha mai avuto dubbi sulla controparte a cui cedere il 48% delle quote rossonere e entro poche settimane dovrebbero arrivare le conferme.

Dal punto di vista commerciale il patto con Mr. Bee sarà decisivo e oneroso: il club investirà molto sul mercato asiatico e secondo i piani previsti i rossoneri dovrebbero ottenere ricavi per circa 100 milioni annui tra merchandising, eventi sportivi e collaborazioni con il Governo cinese sull’apertura di scuole calcio e academy targate Milan.

 

Redazione MilanLive.it