Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (Getty Images)

Sinisa Mihajlovic al termine di Milan-Hellas Verona è intervenuto ai microfoni di Premium Sport. Questa la sua analisi al termine del deludente pareggio per 1-1, condito da numerose polemiche relative all’arbitraggio parecchio sfavorevole ai rossoneri: “Oggi non c’è stata partita. Abbiamo creato 18 occasioni da gol, ma ci hanno annullato due gol e non ci hanno concesso un rigore. Siamo stati polli a prendere gol, ma poi anche in 10 abbiamo reagito. Di cosa parliamo? Non è la prima volta che succede questo. Non si può fare così, posso anche non parlare di arbitri ma non sono scemo. Noi ci giochiamo la vita in campo, ma poi succede questo. Non è possibile che non ci danno due gol e un rigore. La settimana scorsa non ci hanno dato un rigore e tutti lo avete detto. Non voglio essere preso per il… sedere!”

Se ha parlato o meno con Adriano Galliani dopo il pareggio odierno, Mihajlovic risponde così: “Non ho parlato con Galliani, parleremo in settimana”. 

Ancora sulle prestazioni della squadra: “Abbiamo cambiato moduli e giocatori. Ci sono stati dei miglioramenti anche se in alcune partite potevamo fare meglio, però siamo migliorati. Si cerca di dare soluzioni, ma siamo stati sfortunati. I ragazzi si stanno impegnando cercando di fare bene… Andiamo avanti”.

Sui fischi dello stadio al momento dell’uscita di Riccardo Montolivo: “Il pubblico è libero di esprimere la loro opinione. Quando non sono contenti fischiano, quando sono contenti applaudono”. 

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it