Donnarumma Buffon
Gianluigi Donnarumma e Gianluigi Buffon (foto dal web)

Fra le poche note liete di questa prima parte di stagione del Milan c’è sicuramente Gianluigi Donnarumma. Classe ’99, ha conquistato Sinisa Mihajlovic fin da subito per poi superare Diego Lopez nelle gerarchie e diventare titolare inamovibile. Ha debuttato in Serie A contro il Sassuolo il 28 ottobre scorso e da lì non ha più lasciato la porta rossonera. Più di una volta, soprattutto nel match interno con l’Atalanta finito 0-0, ha letteralmente salvato il risultato con una serie di parate incredibili. Un altro momento indimenticabile per Donnarumma è stato anche l’incontro ravvicinato con l’idolo di sempre Gianluigi Buffon in occasione di Juventus-Milan.

Il numero uno bianconero, a margine del Galà del Calcio organizzato dall’Assocalciatori, ha parlato così di quello che potrebbe essere il suo erede: “Sicuramente è un ottimo portiere. Poi a 16 anni riuscire a gestire una pressione mediatica così importante è da pochi. Sono contento perché lo stanno tutelando e lo stanno facendo crescere in maniera adeguata, nonostante l’enorme pressione che si è creata nei suoi confronti“.

 

Redazione MilanLive.it