Giacomo Bonaventura e Sala
Giacomo Bonaventura vs Sala (Getty Images)

Sinisa Mihajlovic non commetterà lo stesso errore fatto prima di Milan-Crotone, gara di Coppa Italia vinta dai rossoneri solo ai tempi supplementari. Niente rivoluzione nella formazione titolare per dare spazio unicamente a riserve, esuberi e seconde linee. Il Milan che vedremo nella prossima sfida di coppa, giovedì sera contro la Sampdoria al ‘Ferraris’, sarà piena di calciatori titolari ed affidabili.

Ancora tutta da decidere la formazione di partenza, ma secondo La Repubblica, giocherà un Milan molto simile a quello visto di recente in campionato. Resteranno fuori al massimo quei 2-3 calciatori bisognosi di riposo, come per esempio Mattia De Sciglio, sceso in campo domenica contro il Verona in condizioni fisiche poco affidabili, oppure Carlos Bacca che ha disputato le ultime gare di campionato sempre partendo titolare.

Possibile chance, tra le cosiddette riserve, solo per pochi eletti: Alessio Cerci potrebbe ritrovare il campo dopo le recenti delusioni, così come Andrea Bertolacci che nel finale di Milan-Hellas è apparso recuperato ed in palla. Di certo Mihajlovic insisterà sul 4-4-2, senza snaturare modulo e strategia per l’ennesima volta.

 

Redazione MilanLive.it