Matteo Salvini
Matteo Salvini (©Getty Images)

Il Milan continua a deludere. I risultati non arrivano e la classifica è sempre pessima. Contro Carpi e Verona bisognava fare di più, e invece sono arrivati due inutili pareggi. Nonostante la corposa spesa nella scorsa sessione estiva, i numeri di questo Milan mantengono la tendenza degli ultimi anni. Per la maggior parte dei tifosi la colpa principale è della dirigenza, in particolar modo di Adriano Galliani. E i cori della Curva Sud lo testimoniano.

A remare contro lo storico amministratore delegato rossonero è stato anche Matteo Salvini, segretario della Lega Nord e noto tifoso del Milan. Queste le sue parole riportate da Ansa: “Cacciare Sinisa Mihajlovic? No, è Galliani che ha fatto il suo tempo. Ha fatto tanto, ma continua a cambiare giocatori ed allenatori e non ne azzecca una. Da milanista gli sono riconoscente, ma come tutti nella storia ha fatto il suo tempo. Se spendi 90 milioni e porti la gente sbagliata allora devi andare via. Bisogna dirgli grazie per quanto ha fatto in 20 anni e arrivederci“.

Per quanto riguarda il tecnico ha avuto comunque parole critiche in merito al pareggio contro l’Hellas Verona e alle sue lamentele sugli arbitri: “A me come allenatore piace, ma non faccia il piangina con gli arbitri, non ci siamo proprio. Questo no. Se fai in casa 1-1 col Verona, non esiste arbitro che tenga. Hai fatto schifo, punto“.

 

Redazione MilanLive.it