Bee Taechaubol (foto dal web)
Bee Taechaubol (foto dal web)

Il 2016 sarà l’anno decisivo, nel bene o nel male, per il futuro della società Milan; il club rossonero dovrà decidersi sulla cessione delle proprie quote, messe in vendita ormai da mesi. La trattativa attuale con il broker thailandese Bee Taechaubol è ancora in fase di stallo, nonostante da ambienti Fininvest sembrano filtrare pareri positivi sulla buona riuscita dell’affare.

Secondo La Repubblica, già a gennaio prossimo le situazioni potrebbero cominciare a chiarirsi definitivamente, visto che Mr.Bee ha in programma un viaggio a Milano per tornare a trattare e risolvere i dettagli rimanenti di persona. L’ultimo contatto faccia a faccia tra le parti è datato ottobre scorso, quando alcuni vertici Fininvest si sono imbarcati in direzione di Hong Kong per un incontro con i collaboratori di Bee e la Citic Securities, primo advisor di rilievo nella trattativa. Da quel momento in poi è calato un silenzio quasi tombale sull’affare Milan, ma la svolta verso il ‘closing’ dovrebbe arrivare nelle prime settimane del nuovo anno.

 

Redazione MilanLive.it