Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (©Getty Images)

Sinisa Mihajlovic alla vigilia di Frosinone-Milan è intervenuto, come di consueto, ai microfoni di Milan Channel. L’allenatore rossonero ha così esordito: “La presenza di De Jong e Kucka in allenamento è la dimostrazione di unità e di gruppo della squadra, sono dei professionisti. Bonaventura ieri ha fatto piscina, oggi differenziato, sono disponibili e domani vedremo“.

Successivamente il tecnico serbo ha analizzato la stagione della squadra: “La nostra stagione finora non è stata facile. Per quello fatto sul campo meritavamo qualche punto in più, ma dopo la pesante sconfitta con il Napoli il cammino è stato sicuramente positivo. Con lavoro possiamo risalire la classifica“.

Si parla poi del Frosinone e dell’impegno tutt’altro che da sottovalutare al Matusa: “Domani vogliamo vincere, ma sappiamo che il Frosinone sta facendo bene in casa e ha sempre lottato. La vittoria contro la Sampdoria ci ha dato fiducia ma il Campionato è un’altra cosa. Dobbiamo avere più precisione ma creiamo tanto. Dobbiamo avere fiducia nel nostro lavoro, adesso abbiamo trovato un equilibrio. Abbiamo pareggiato delle partite che dovevamo vincere, ma con il recupero degli infortunati sono fiducioso per l’anno prossimo e il girone di ritorno. Cerchiamo di vincere domani per passare un natale sereno. Siamo più forti sulla carta ma le vittorie sono sul campo. Se parliamo di duelli individuali siamo più forti di loro ma quello che conta è l’atteggiamento. Non sarà facile“.

Infine Mihajlovic parla di alcuni giovani presenti nell’organico del Milan: “Donnarumma e Calabria sono giocatori con grandi prospettive. Jose Mauri è migliorato molto e giocando a due è una soluzione molto importante. Lui resta con noi e se continua così avrà possibilità di giocare”.

 

Redazione MilanLive.it