Suso
Suso (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Sta per cominciare ufficialmente il calciomercato e le indiscrezioni sulle possibili operazioni del Milan circolano da tempo. In particolare sono emerse novità importanti sulle cessioni. Da tempo Adriano Galliani ribadisce il concetto che prima di acquistare nuovi giocatori, bisogna pensare a cedere quelli attuali che fanno parte della rosa.

Calciomercato Milan, Mihajlovic manda via Suso

Prima mossa di mercato del Milan, è finita l’avventura di Suso in rossonero: andrà al Genoa. Tale indiscrezione era già emersa nelle scorse ore e ha trovato conferma quest’oggi durante la conferenza stampa di Sinisa Mihajlovic, che ha dichiarato: “Qualcuno sicuramente partirà, siamo troppi. Suso ad esempio va al Genoa“. Lo spagnolo sin qui non ha convinto il tecnico rossonero e, di comune accordo con la società, si è optato per la cessione. Un’esperienza, quella in rossoblu, che potrebbe rivitalizzare il calciatore. Il Milan spera che Gasperini possa valorizzare Suso come fatto con Niang lo scorso anno. Ecco perché potrebbe tutelarsi offrendo al Genoa il prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto, come già fatto con Mastour al Malaga questa estate.

L’arrivo ormai probabile di Suso al Genoa potrebbe essere d’aiuto alla squadra genovese che sin qui non sta brillando in campionato. Già durante la scorsa sessione di mercato si era parlato di un trasferimento dell’ex Liverpool in rossoblu, ma il calciatore aveva rifiutato dichiarando di preferire un ritorno in Liga. La situazione adesso pare sia cambiata e Suso, già da Gennaio, potrà mostrare le sue doti d’esterno nel 3-4-3 di mister Gasperini.

Lo scambio Suso-Perotti di cui si era parlato negli scorsi mesi pare al momento congelato. Una cessione al Milan del giocatore più rappresentativo della squadra in questo momento delicato per il Genoa, potrebbe destabilizzare oltremodo l’ambiente.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it