Riccardo Montolivo Mario Mandzukic
Riccardo Montolivo e Mario Mandzukic (©Getty Images)

Riccardo Montolivo è sicuramente uno dei calciatori più discussi del Milan. Prestazioni altalenanti in questa prima parte di stagione fino ai fischi di San Siro durante la sostituzione con il Verona. Anche ieri, al Matusa, non è stata una partita brillante la sua, quasi sempre in difficoltà quando deve verticalizzare l’azione. Meglio, molto meglio nella fase d’interdizione. Ha recuperato molti palloni, intercettando in maniera lucida tutte le linee di passaggio. Ovviamente questo non basta: in una squadra come il Milan, che ha comunque ambizioni europee, c’è bisogno di un centrocampista completo e con caratteristiche differenti.

La partita di ieri, comunque, non è stata un caso isolato. Montolivo non è nuovo a questo tipo di lavoro di recupero in mezzo al campo e le statistiche parlano chiaro. Il capitano del Milan, infatti, è in testa alla classifica (stilata dalla Lega Serie A) delle palle recuperate: l’ex Fiorentina è il primo con 90, seguono poi Giuseppe Vives del Torino a 59 e Marten de Roon dell’Atalanta a 54.

 

Redazione MilanLive.it